aCasaMai | Recensioni, Italia, Piemonte

Il maestoso Castello di Vogogna in Piemonte

Il castello di Vogogna, un’attrazione poco conosciuta vicino al Lago Maggiore che tutto l’anno accoglie molti visitatori.

Nella nostra bella Italia, a pochi chilometri dal Lago Maggiore, sorge il castello di Vogogna, un imponente edificio storico risalente al lontano XIV secolo che si erge sopra ad una altura e sorveglia il Comune e il vecchio borgo con poco più di 1700 abitanti nella Regione Piemonte.

Il castello di Vogogna nacque come presidio militare a difesa di tutta la valle circostante. Giovanni Visconti, signore di Milano nonché vescovo di Novara, appartenente a una delle famiglie più antiche e nobili d’Italia nel 1348 commissionò la fortificazione del castello di Vogogna e decise di ampliarlo e rinforzarlo per proteggerlo dalle incursioni degli Svizzeri.

Nell’anno 1446 il castello di Vogogna passò dalla famiglia Visconti a quella Borromeo, altra famiglia nobile originaria di San Miniato in Toscana appartenente alla nobiltà milanese, che rinforzò ulteriormente le mura e innalzò la torre semicircolare a 19,40 metri, la torre che caratterizza l’imponente castello di Vogogna.

Intorno al 1500 il castello passò sotto il feudo di un’altra famiglia nobile importante d’Italia, gli Sforza, che commissionò un’ulteriore cinta muraria.

A fine 1700, sotto la proprietà comunale, il castello fu utilizzato come prigione per la detenzione di prigionieri politici e delinquenti comuni, nonché anche come magazzino, anche sotto la dominazione dei Savoia.

castello di vogogna 4

Nell’800 divenne sede dei Regi Carabinieri e nell’anno 1970 venne chiuso al pubblico. Nel 1990 il castello di Vogogna incominciò a subire attenti e mirati lavori di restauro fino alla sua riapertura nell’anno 1998; ai giorni d’oggi è gestito dal Comune e ospita una mostra permanente.

L’elemento che attira di più chi lo visita è sicuramente l’imponente torre semicircolare alta più di 19 metri composta da cinque piani: si pensa che un tempo fosse stata merlata e costruita più tardi rispetto al corpo del castello di Vogogna, intorno al quattrocento.

Altra cosa che può colpire la visita al castello di Vogogna è la spettacolare vista sul borgo: essendo ubicato in alto, la vista panoramica è spettacolare!

La visita è adatta a tutti, anche a chi non può o non se la sente di percorrere la salita che porta all’edificio perché è presente un ascensore in un vicolo dietro al palazzo pretorio.castello di vogogna 2

Anche economicamente parlando è una visita alla portata di tutte le tasche. Viene richiesto il pagamento agli adulti di 3,50 €, un prezzo che si può dire simbolico visto il complesso e la possibilità di visitare gli interni e le stanze, di salire sulla torre e di visitare l’interessante collezione di soldatini in miniatura.

Un luogo poco conosciuto in Italia, un luogo dove poter fare una rilassante passeggiata e ammirare panorami stupendi.

 

Luogo e contatti: Via Castello, 9, 28805 Vogogna VB; telefono: 0324/87200 (interno 6) c/o Comune Ufficio Turistico 0324/87575.
Orari di apertura: ad oggi sono state pubblicati solo gli orari di apertura fino al 7 gennaio 2018. Consigliamo di telefonare.
Biglietti: tariffa ordinaria 3,50 €; minori di 10 anni, militari e gruppi 2,50 €; gruppi scolastici 2,00 €; gratis per i residenti.

16/05/2018

Autore

sara_inviaggio