Lista e mappa dei Paesi con guida a sinistra

Alcuni di noi hanno avuto la fortuna/sfortuna di vivere per mesi (magari anni) in un Paese con guida a sinistra e di possedere una macchina (per un bel viaggio on-the-road). Potrebbe sembrare un dettaglio nel viaggio, ma assicuriamo che arrivati a una rotonda, a un’incrocio o all’imbocco di un’autostrada la domanda che sorge abbastanza spontanea all’autista è: e adesso dove vado???

Mappa dei paesi con guida a sinistra

 

LISTA PAESI CON LA GUIDA A SINISTRA

Per vedere la mappa interattiva con le nazioni dove si guida a sinistra vai a questa pagina: Mappa interattiva paesi con guida a sinistra (la mappa è quella che si vede sopra, ma è arricchita da informazioni e puoi selezionare un paese con il mouse… utile anche per ripassare un po’ di geografia ;))

Qui invece trovi la lista degli stati con guida a sinistra in ordine alfabetico! 🙂

  • Anguilla
  • Antigua and Barbuda
  • Australia
  • Bahamas
  • Bangladesh
  • Barbados
  • Bermuda
  • Bhutan
  • Botswana
  • Brunei
  • Cayman Islands
  • Christmas Island
  • Cipro
  • Cook Islands
  • Dominica
  • Timor Est
  • Falkland
  • Fiji
  • Giamaica
  • Giappone
  • Grenada
  • Guyana
  • Hong Kong
  • India
  • Indonesia
  • Irlanda
  • Jersey
  • Kenya
  • Kiribati
  • Lesotho
  • Macao
  • Malawi
  • Malesia
  • Maldive
  • Malta
  • Mauritius
  • Montserrat
  • Mozambico
  • Namibia
  • Nauru
  • Nepal
  • Niue
  • Norfolk Island
  • Nuova Zelanda
  • Pakistan
  • Papua New Guinea
  • Pitcairn Islands
  • Regno Unito
  • Saint Helena
  • Saint Kitts and Nevis
  • Saint Lucia
  • Saint Vincent and the Grenadines
  • Seychelles
  • Singapore
  • Solomon Islands
  • Sri Lanka
  • Sudafrica
  • Suriname
  • Swaziland
  • Tailandia
  • Tanzania
  • Tokelau
  • Tonga
  • Trinidad and Tobago
  • Turks and Caicos Islands
  • Tuvalu
  • Uganda
  • Virgin Islands (sia britanniche che americane)
  • Zambia
  • Zimbabwe

MAPPA INTERATTIVAwww.acasamai.it/mappa-interattiva-paesi-guida-sinistra

 

APPROFONDIMENTO

Drive on Left in AustraliaLa circolazione dei veicoli sul lato destro o sinistro della strada è regolata dalle leggi specifiche di ciascuno stato. Ad oggi, circa il 66% della popolazione mondiale guida a destra e quindi il 34% guida a sinistra. I principali stati nei quali i veicoli tengono la sinistra sono Gran Bretagna, Giappone, India, Australia, Nuova Zelanda, Indonesia e diversi stati africani tra cui il Sudafrica (evidenziati in blu nella mappa).

Le motivazioni storiche che hanno portato alla scelta di uno dei due sensi di marcia sono forse legate alle abitudini dei cavalieri medievali e alle modifiche imposte successivamente da Napoleone. Fino alla Rivoluzione Francese in tutta l’Europa era consuetudine per un viaggiatore che incontrava qualcuno proveniente dalla direzione opposta spostarsi sulla sinistra e – in caso di necessità – poter combattere con la propria spada usando la mano destra. Inoltre in Francia la consuetudine voleva che gli aristocratici viaggiassero con le loro carrozze velocemente sulla sinistra della strada mentre il popolo era costretto a mantenere la destra. I rivoluzionari imposero un cambiamento a questa abitudine e nel 1794 venne introdotta a Parigi una legge che stabiliva di tenere la destra (il lato del popolo). Con Napoleone e la sua conquista di gran parte dell’Europa, vennero esportati e imposti gran parte dei costumi francesi tra i quali il senso di marcia a destra. Secondo alcuni storici Napoleone scelse il lato destro perché era mancino.

Guida con volante a destraOvviamente gli inglesi non si adeguarono ai costumi dei nemici e successivamente diffusero le proprie abitudini alle colonie conquistate. Negli Stati Uniti prevalsero le consuetudini delle colonie francesi, olandesi, spagnole e portoghesi rispetto a quelle inglesi.