aCasaMai | Tips

Viaggiatori e libri di viaggio: 10 pubblicazioni imperdibili

I veri viaggiatori sono quelle persone che fanno incominciare il viaggio anche da una buona lettura… ed ecco quindi le 10 libri di viaggio da non perdere

A noi viaggiatori veri (ossia noi malati di viaggio), si sa, non piace solo raggiungere un posto. Al vero viaggiatore piace informarsi, organizzare e perché no anche leggere libri di viaggio di grandi autori, magari che descrivono il posto che stiamo per visitare. Ci sono alcuni libri che ti prendono talmente tanto che in quel momento ti sembra anche a te di essere in viaggio con l’autore!
Ma quali sono i 10 libri di viaggio imperdibili, per veri viaggiatori?
Naturalmente ogni persona ha i suoi gusti, ma questi sembrano essere, grazie alle critiche ricevute negli anni, i migliori libri scritti da grandi viaggiatori.

 

Un Indovino Mi Disse, di Tiziano Terzani
Beh, assolutamente non poteva mancare… non poteva mancare né questo libro né tanto meno il grande Tiziano Terzani!!! Questo è un bellissimo libro scritto da Tiziano Terzani, uscito come prima edizione nel 1995.
Tutto iniziò quando un indovino ad Hong Kong nel 1976 disse a Terzani che nell’anno 1993 avrebbe rischiato di morire: “Non viaggiare in aereo nel 1993 altrimenti morrai”.
Arrivato l’anno 1993 Terzani decide più per gioco che per superstizione di viaggiare e continuare il suo lavoro di reporter senza prendere aerei o elicotteri durante tutto l’anno. Viaggerà in treno, in auto e in nave per gran parte dell’Asia ed esattamente passerà tra Birmania, Cina, Laos, Singapore, Thailandia, Mongolia, Russia, Indocina, Isole della Malesia. Tutto il suo lungo e slow viaggio è descritto in questo magnifico libro che tutti i viaggiatori secondo noi dovrebbero leggere.

 

Il Giro del Mondo in Ottanta Giorni, di Jules Verne
Chi non conosce questo libro! Tra i 10 libri di viaggio anche questo non poteva mancare! Scritto da Jules Verne alla fine dell’ottocento, rimane ad oggi ancora un grande capolavoro. Si tratta di un romanzo di fantasia ma che appare assai vero! Sembra un viaggio realmente intrapreso.
Un itinerario veramente incredibile, senza contare che in quel periodo non esistevano i jet:

  • da Londra (Regno Unito) a Brindisi (Italia) in treno
  • da Brindisi a Suez (Egitto) in piroscafo
  • da Suez (Egitto) a Bombay (India) in piroscafo
  • da Bombay (India) a Calcutta (India) in treno e poi a dorso di elefante
  • da Calcutta (India) a Victoria City (Hong Kong) in piroscafo
  • da Victoria City (Hong Kong) a Yokohama (Giappone) in goletta e piroscafo
  • da Yokohama (Giappone) a San Francisco (Stati Uniti) in piroscafo
  • da San Francisco (Stati Uniti) a New York City (stati Uniti) in treno e in slitta
  • da New York (Stati Uniti) a Londra (Regno Unito) via nave mercantile e treno

… per un totale di, appunto, 80 giorni!!!
Tutto nasce da una scommessa e un ricco celibe londinese ed il suo cameriere francese incominciano questo straordinario viaggio… il resto non te lo raccontiamo… buona lettura!
Una lettura adatta a tutti!

 

Il Milione, di Marco Polo
Un viaggio sorprendente intrapreso dal grande Marco Polo verso la fine del 1200 assieme a suo padre e suo zio attraverso la via della seta per raggiungere l’Asia dove ci rimasero per circa 17 anni.
Un resoconto di viaggio stupendo che ogni grande appassionato di viaggi dovrebbe aver letto.
Probabilmente è anche il primo libro sull’argomento viaggi mai scritto.
Le descrizioni sull’Asia di Marco Polo tanti anni dopo ispirarono un grande esploratore e navigatore italiano, Cristoforo Colombo.

 

In Patagonia, di Bruce Chatwin  
Un viaggio ricco ed entusiasmante fatto dal grande Bruce Chatwin, scrittore inglese che pubblicò questo libro nel 1977.
È un vero e proprio diario di un viaggio che l’autore intraprese attraverso la ricerca di un suo antenato.
Il viaggio lungo 6 mesi è ambientato tra la Patagonia argentina e cilena e vengono descritte le persone incontrate durante il viaggio più che i luoghi.
È un libro che venne premiato con l’Hawthornden Prize.

 

Ebano, di Ryszard Kapuscinski
Ryszard Kapuscinski, scrittore e giornalista polacco, viaggiò per molti anni in Africa.
Questo bellissimo libro racchiude varie esperienze vissute dallo scrittore in quarant’anni di lavoro come corrispondente.
Racconta in particolare della gente che incontra, delle carestie in Etiopia e dei bambini soldato in Liberia, del genocidio in Ruanda e tanto altro.

 

In Un Paese Bruciato dal Sole, di Bill Bryson
Bill Bryson, divertente scrittore di viaggi, in questo libro racconta il suo lungo viaggio dall’entroterra al mare, in lungo ed in largo, in Australia.
Un libro di viaggi che può piacere a tutti i viaggiatori e che può diventare anche un a vera e propria guida turistica sul paese dei canguri!

 

Nelle Terre Estreme, di Jon Krakauer
Un libro per i viaggiatori amanti del Nord, esattamente dell’Alaska.
È il racconto della vita di un viaggiatore realmente vissuto, Chris McCandless, che girò in solitaria l’Alaska senza avere contatti con la famiglia per 2 anni. Fu ritrovato privo di vita ed accanto al cadavere il diario del suo viaggio che servì allo scrittore Krakauer nello scrivere questo libro.
Altresì questo viaggio poi fu trasformato nel film Into The Wild.

 

Sulla Strada, di Jack Kerouac
Uno dei libri più famosi per quanto riguarda il viaggio attraverso gli Usa.
È un romanzo autobiografico che racchiude molti viaggi intrapresi in automobile negli Stati Uniti, ma anche in autostop.
Ritenuto anche uno dei migliori 100 romanzi del XX secolo.
Lettura obbligatoria per tutti i viaggiatori incalliti.

 

Strade Blu, di William Least Heat-Moon
Restiamo sempre sull’argomento America; con questo libro lo scrittore vaga in completa libertà tra i posti negli USA meno conosciuti e meno battuti dai viaggiatori.
Un bel libro!

 

Gli Anelli di Saturno, di Winfried Sebald
Questo bellissimo libro di viaggio raccoglie i pensieri e le emozioni di un viaggio intrapreso dallo scrittore a piedi attraverso la contea di Suffolk, la zona dell’Inghilterra orientale tra colline, mare e città costiere.
Un viaggio lento, un Viaggio con la V maiuscola!

Immagini tratte da pixabay.com e mondadoristore.it

08/10/2017

Autore

aCasaMai


  • Ciao Francesco… “giretto”, meno male che l’hai messo tra virgolette =). Ciao!